Esperienze,menu,prezzi,descrizioni ristoranti
 

tripadvisor.... declassamento forse perche non ha rinnovato contratto.

snajpers 10 Gen 2016 14:49
http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/tripadvisor-guardarstelle-montesanpietro-agriturismo-1.1631827

Monte San Pietro (Bologna), 10 gennaio 2016 - Declassato in contumacia senza
possibilità di difesa e di replica. Ha perso quindici posizioni d'un botto
l'agriturismo Guardastelle di Monte San Pietro, per più di un anno al vertice
della classifica di TripAdvisor fra i migliori ristoranti della provincia di
Bologna. Fino al 14 dicembre era primo sui 2280 locali del bolognese presenti
sul sito del più popolare portale di recensioni turistiche e gastronomiche.
Poco sotto alle stelle dunque, una posizione in sintonia con una struttura
ricettiva alle pendici di monte Avezzano, con uno sguardo mozzafiato sulla
vallata del Lavino e sulla città: una ventina di coperti, un menù stagionale
con cucina del territorio, prezzo fisso (30 euro) e tre giorni di apertura: dal
venerdì alla domenica. Posti quasi sempre esauriti anche grazie alla
valutazione d'eccellenza del 'Gufetto' e le cinque 'palline' piene con il
massimo dei voti assegnati dai frequentatori.



Cristina D'Errico, la cuoca e la titolare di un locale aperto da tre anni e
fresco di ampliamento in una stalla-fienile restaurata con cura, stava
letteralmente nell'olimpo dell'accoglienza made in Bologna fino a quando, prima
di Natale, il Gruppo assistenza TripAdvisor (Content Integrità) con una mail e
senza preavviso, ha decretato senza appello 'accusa, condanna e pena': <<Abbiamo
notato che singoli o attività associati a voi o alla vostra organizzazione
potrebbero aver inviato recensioni positive della vostra proprietà, o
recensioni negative per vostri concorrenti allo scopo di migliorare la vostra
posizione su TripAdvisor. Questo è assolutamente vietato dal regolamento di
TripAdvisor>>.

Nelle righe seguenti il dispositivo della condanna: <<La vostra
struttura/organizzazione è stata penalizzata e TripAdvisor continuerà a
monitorare le attività sul sito>> aggiunge la comunicazione ufficiale che non
esclude pene accessorie.

Decorrenza immediata: in pochi giorni Il Guardastelle ha iniziato la sua discesa
nella classifica fino a stabilizzarsi nella 16esima posizione. Posizione
comunque più che dignitosa, ma Cristina D'Errico non ci sta, non fa ammenda,
manda lettere di protesta al portale senza ottenere risposta e soprattutto
rimanda al mittente tutte le accuse: <<Voglio le prove! Non ho mai fatto nulla
di quanto mi viene attribuito>> sostiene consapevole del fatto che sono ormai
ben note le attività truffaldine di agenzie che ai ristoratori propongono
'pacchetti' di recensioni positive fatte ad arte per migliorare nell'ambito
range di TripAdvisor. <<Io non ho mai agito per manipolare i giudizi dei clienti
- aggiunge -. Un errore però l'ho fatto: ed è stato quello (a settembre) di
non rinnovare il contratto del profilo aziendale con TripAdvisor (700 euro
l'anno) dal momento che ora ho solo una camera per l'ospitalità e quindi non mi
conveniva più. Se questa è la loro punizione lo dicano chiaramente invece di
attribuirmi comportamenti che non mi appartengono>> conclude amareggiata.
Pagliotz dal lavoro 10 Gen 2016 15:12
>
http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/tripadvisor-guardarstelle-montesanpietro-agriturismo-1.1631827
>


Perché non mi stupisco più di queste *****ate?

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Ghost Dog 11 Gen 2016 14:33
Il 10/01/2016 14:49, snajpers ha scritto:

>
http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/tripadvisor-guardarstelle-montesanpietro-agriturismo-1.1631827
>
> Monte San Pietro (Bologna), 10 gennaio 2016 - Declassato in
contumacia senza possibilità di difesa e di replica. Ha perso quindici
posizioni d'un botto l'agriturismo Guardastelle di Monte San Pietro, per
più di un anno al vertice della classifica di TripAdvisor fra i migliori
ristoranti della provincia di Bologna. Fino al 14 dicembre era primo sui
2280 locali del bolognese presenti sul sito del più popolare portale di
recensioni turistiche e gastronomiche. Poco sotto alle stelle dunque,
una posizione in sintonia con una struttura ricettiva alle pendici di
monte Avezzano, con uno sguardo mozzafiato sulla vallata del Lavino e
sulla città: una ventina di coperti, un menù stagionale con cucina del
territorio, prezzo fisso (30 euro) e tre giorni di apertura: dal venerdì
alla domenica. Posti quasi sempre esauriti anche grazie alla valutazione
d'eccellenza del 'Gufetto' e le cinque 'palline' piene con il massimo
dei voti assegnati dai frequentatori.
>
>
>
> Cristina D'Errico, la cuoca e la titolare di un locale aperto da tre
anni e fresco di ampliamento in una stalla-fienile restaurata con cura,
stava letteralmente nell'olimpo dell'accoglienza made in Bologna fino a
quando, prima di Natale, il Gruppo assistenza TripAdvisor (Content
Integrità) con una mail e senza preavviso, ha decretato senza appello
'accusa, condanna e pena': <<Abbiamo notato che singoli o attività
associati a voi o alla vostra organizzazione potrebbero aver inviato
recensioni positive della vostra proprietà, o recensioni negative per
vostri concorrenti allo scopo di migliorare la vostra posizione su
TripAdvisor. Questo è assolutamente vietato dal regolamento di
TripAdvisor>>.
>
> Nelle righe seguenti il dispositivo della condanna: <<La vostra
struttura/organizzazione è stata penalizzata e TripAdvisor continuerà a
monitorare le attività sul sito>> aggiunge la comunicazione ufficiale
che non esclude pene accessorie.
>
> Decorrenza immediata: in pochi giorni Il Guardastelle ha iniziato la
>sua discesa nella classifica fino a stabilizzarsi nella 16esima
>posizione. Posizione comunque più che dignitosa, ma Cristina D'Errico
>non ci sta, non fa ammenda, manda lettere di protesta al portale senza
>ottenere risposta e soprattutto rimanda al mittente tutte le accuse:
><<Voglio le prove! Non ho mai fatto nulla di quanto mi viene
>attribuito>> sostiene consapevole del fatto che sono ormai ben note le
>attività truffaldine di agenzie che ai ristoratori propongono
>'pacchetti' di recensioni positive fatte ad arte per migliorare
>nell'ambito range di TripAdvisor. <<Io non ho mai agito per manipolare
>i giudizi dei clienti - aggiunge -. Un errore però l'ho fatto: ed è
>stato quello (a settembre) di non rinnovare il contratto del profilo
>aziendale con TripAdvisor (700 euro l'anno) dal momento che ora ho
>solo una camera per l'ospitalità e quindi non mi conveniva più. Se
>questa è la loro punizione lo dicano chiaramente invece di attribuirmi
>comportamenti che non mi appartengono>> conclude amareggiata.
>

Ormai TA non lo uso più da un bel po', ma una cosa vorrei che qualcuno
me la spiegasse: se non controllano si in*****ano i ristoratori "onesti",
se controllano si in*****ano i ristoratori che vengono puniti: dove sta
l'inghippo?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Esperienze,menu,prezzi,descrizioni ristoranti | Tutti i gruppi | it.discussioni.ristoranti | Notizie e discussioni ristoranti | Ristoranti Mobile | Servizio di consultazione news.